Archivi mese marzo 2013

“SEGUI IL TUO CUORE” di Lorenzo Doumani [Serie (In)Trovabili]

Jimmy Bailey (McGinley) è uno di quei trentenni che qualsiasi donna vorrebbe avere al suo fianco, giorno e notte; stessa cosa vale per Taylor Monahan (Doumani), solo che in questo caso sono gli uomini a voler essere i fortunati. Taylor e Jimmy vivono nella stessa città, hanno più o meno le stesse abitudini e gli stessi interessi, ma il caso vuole che entrambi ignorino l’esistenza dell’altro. Taylor è anche in procinto di prendere marito, l’aitante ma poco simpatico Scott Thompson (Scalia) il quale, a dispetto della sua età ormai matura, sente ancora la necessità di chiedere consigli a papà Roddy (Keith) su come muoversi. Per fortuna che a rimettere le cose a posto c’è Cupido con una delle sue provvidenziali frecce...

Continua

” I figli della mezzanotte ” di Deepa Mehta

Bombay, 1947. Allo scoccare della mezzanotte, nell’anno in cui veniva dichiarata l’indipendenza dell’India dall’Inghilterra, nasce Shiva, figlio di una coppia benestante. Ma in ospedale un’infermiera decide di scambiare il bambino con un altro neonato, Saleem, anch’egli nato esattamente a mezzanotte, ma figlio di un mendicante della casta più umile. L’infermiera è convinta di compiere così un atto di giustizia sociale, in realtà darà solo luogo ad una catena infinita di equivoci e tragedie. E il destino dei “figli della mezzanotte” si dipanerà attraverso i decenni in parallelo con quello dell’India, diventandone metafora.
Il figli della mezzanotte è tratto dall’omonimo best seller di Salman Rushdie e l’immagine simbolo del film, più volte reiterata, è quella del fuoco d’artificio, p...

Continua

RESTING PLACE di John Korty [Serie (In)Trovabili]

Georgia, 1972. Il maggiore dell’esercito Kendall Laird (Lithgow) ha il non invidiabile compito di accompagnare nel suo ultimo viaggio la bara di un soldato morto in Vietnam. Ad attenderlo alla stazione ferroviaria ci sono papà Luther (Freeman) e mamma Ada (Pounder) Johnson, i genitori del giovane militare, i quali oltre a dover affrontare l’immenso dolore per la perdita del figlio, si vedono costretti a rimandare il funerale e relativa sepoltura a causa del colore della loro pelle. Solo pochi anni prima lo stato del sud degli Stai Uniti era uno di quelli teatro di scontri e battaglie contro il razzismo che, prima in maniera del tutto evidente, poi in quella più sottile, imperversava nell’ex territorio confederato...

Continua

IL MUSEO DI MARGARET di Mort Ransen [Serie (In)Trovabili]

Anni Quaranta a Cape Breton, Nuova Scozia. L’economia e l’occupazione si reggono sull’estrazione di carbone, di cui la zona è ricca. Come in tutte le città minerarie, anche Cape Breton ha avuto le sue tragedie accadute sul posto di lavoro. La famiglia MacNeil ha pagato un tributo di sangue molto pesante, padre e figlio sono rimasti uccisi dal crollo di una galleria avvenuto anni prima; Catherine (Nelligan), la madre, Jimmy (Olejnik), l’ultimogenito e l’irrequieta Margaret (Bonham Carter), sorella maggiore di Jimmy, sono quello che rimane dei MacNeil. Margaret ha promesso a se stessa che mai e poi mai sposerà un minatore, evitando così il rischio di diventare una giovane vedova come accaduto alla mamma...

Continua

LI CHIAMARONO… BRIGANTI! di Pasquale Squitieri [Serie (In)Trovabili]

Italia meridionale, 1861 circa. Carmine Crocco (Lo Verso) è uno dei tanti reduci della spedizione dei Mille, che da poco ha liberato il sud dalla dominazione borbonica. Come spesso capita ai reduci di una “sporca guerra”, anche Carmine trova difficoltà a inserirsi nella nuova realtà del paese, anche a causa delle molte prepotenze perpetrate dai liberatori. Con gli accorati appelli di parte della borghesia e del clero locale, entrambi avversi allo stato piemontese, Carmine è convinto di aver combattuto per una giusta causa, dai risultati però sbagliati...

Continua

” Il figlio dell’altra ” di Lorraine Lévy

Joseph Silberg è un ragazzo israeliano che vive spensierato i suoi pochi anni e il suo sogno di scrivere canzoni, da cui lo separa il servizio di leva obbligatoria nell’esercito. Figlio di un’ufficiale e di una dottoressa che lo amano incondizionatamente, scopre durante la visita militare che il suo gruppo sanguigno non è compatibile con quello dei genitori. Scambiato diciotto anni prima con Yacine Al Bezaaz, palestinese dei territori occupati della Cisgiordania, Joseph è sconvolto e confuso. La rivelazione getta nel caos le rispettive famiglie che provano a incontrarsi e accorciare le distanze culturali. Ma le ‘questioni politiche’ hanno la meglio sul buon senso e sui padri, che finiscono per rinfacciarsi in salotto il dolore dei rispettivi popoli...

Continua

” Lo sguardo e le arti ” : a Ferrara la grande mostra sul mondo del regista

La regola della mostra? Un raffinato intervento di montaggio annunciato dalla lettera di Einaudi, tra le prime nelle teche argonautiche in cui fogli, fotografie, frammenti di appunti galleggiano su rigorosa trasparenza vitrea, memorie in chiaro. Con la mostra Lo sguardo di Michelangelo. Antonioni e le arti, Ferrara a Palazzo dei Diamanti celebra il maestro del cinema con una retrospettiva curata dal direttore della Cinémathèque Francaise Dominique Païni: un percorso didattico e critico in cui i visitatori possono riscoprire capolavori e opere meno note di Antonioni finalmente inserite nella dimensione relazionale con artisti, scrittori e registi lui contemporanei...

Continua

” L’amore inatteso ” di Anne Giafferi tratto dal bestseller francese ” Catholique Anonyme “

Antoine è un brillante quarantenne. Sposato con Claire, padre di due figli, conduce una vita agiata in una Parigi illuminista e intellettuale. In seguito ad un colloquio con l’insegnante del figlio Arthur, Antoine inizia a frequentare, senza alcuna convinzione, la catechesi di una parrocchia. Poco alla volta quegli incontri, dopo la derisione e lo scetticismo iniziale, per Antoine diventano indispensabili per raggiungere un nuovo equilibrio e una nuova serenità. Il percorso intrapreso modifica le relazioni con i suoi familiari e amici: in un ambiente in cui il tema religioso non è argomento di discussione, affrontarlo significa sottoporsi a un misto di commiserazione divertita e critica feroce...

Continua

RAGAZZI DELLA NOTTE di Jerry Calà [Serie (In)Trovabili]

Una troupe televisiva si reca sul lago di Garda per un’inchiesta sul rapporto che i giovani hanno con il divertimento in discoteca. A fare da contorno in questo servizio televisivo c’è l’attore Jerry Calà (se stesso), il quale rischia di finire sulle prime pagine dei giornali per un’avventura con una minorenne, fortunatamente messa alla porta prima che i danni fossero irreparabili. Poi c’è un signore di mezza età (Testi), ancora molto piacente, che ha una storia clandestina con una giovane ragazza, ma viene scoperto dal proprio figlio il quale, guardandosi bene dal fare la spia alla mamma, ricatta il padre facendosi prestare la sua lussuosa automobile. E così via, di degrado in degrado.

Ha del coraggio Calà nel voler imitare Robert Altman e il suo “America oggi”, uscito due ...

Continua

Bergamo Film Meeting è giunto alla 31^ edizione in programma dal 9 al 17 marzo

Nove giorni di proiezioni, 80 film, un premio in denaro al vincitore della Mostra Concorso, una rinnovata interazione con Bergamo Jazz, un appuntamento speciale per festeggiare i 50 anni del Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo, una retrospettiva dedicata ad un autore contemporaneo, una sezione storica dedicata al falso d’autore, un omaggio ad Alec Guinness, una sezione dedicata all’Europa ed una ad hoc per i giovani: il Bergamo Film Meeting dal 9 al 17 marzo parte con la sua 31esima edizione che presenta interessanti novità e tanti spunti di riflessione, con la contemporaneità a fare da fil rouge della manifestazione. La Mostra Concorso è la colonna portante del Festival, una competizione internazionale riservata ai nuovi autori: 7 lungometraggi inediti in Itali...

Continua