Categoria Riflessioni di una mente pericolosa

Chi è Mr. Peabody? (e perché senza di lui Brian Griffin non sarebbe mai esistito)

Questa settimana è uscito nelle sale il nuovo film d’animazione della Dreamworks “Mr. Peabody e Sherman” (per conoscerne la trama clicca qui)

Ma chi è Mr. Peabody?

Personaggio quasi sconosciuto in Italia, ma importante nell’immaginario collettivo statunitense, tanto da ipotizzare che senza di lui, probabilmente, Brian Griffin non sarebbe mai esistito.

Questo beagle intelligente, imperturbabile ed ironico viene creato da Ted Key nel 1958, protagonista insieme al figlio adottivo Sherman, più euforico e meno razionale, della serie animata: “L’improbabile storia di Mr. Peabody”.

Concepita come segmento didattico contenuto nel The Rocky & Bullwinkle Show, andò in onda dalla fine del 1959 alla metà del 1964, trasferendosi dopo due stagioni dal canale ABC alla NBC.

In ogni episodio Mr...

Continua

PERCHÉ DI CAPRIO È IL NUOVO PAUL NEWMAN

Neanche quest’anno Leonardo Di Caprio ha vinto l’Oscar.

La statuetta è andato all’ex belloccio di Hollywood  Matthew McConaughey, folgorato sulla via del Dallas Buyers Club e rinato come nuovo talento del cinema indipendente.

Se quest’ultimo ha compiuto lo stesso percorso di Mikey Rourke: bello e criticato prima, trasformato e premiato dall’Academy poi, un filo rosso lega Di Caprio a un mostro sacro di Hollywood: Paul Newman.

Entrambi biondi, dotati di un irresistibile fascino algido e collezionisti di tante nomination quante delusioni.

Le analogie non finiscono qui.

Popolarità

Entrambi hanno recitato in film di grande successo commerciale. La gatta sul tetto che scotta, Butch Cassidy,  La stangata e Nick mano fredda per Paul;  Romeo + Giulietta, La maschera di ferro, The Aviator, ...

Continua