Una bella storia raccontata da Robert Redford nel suo ultimo film

La regola del silenzio

Una bella storia quella raccontata da Robert Redford nel suo ultimo film, The company rd nel suo ultimo film, The company you keep – La regola del silenzio. Un fatto avvenuto durante la guerra in Vietnam che a trent’anni di distanza torna prepotentemente a farsi vivo. Siamo negli anni ’70: gli Stati Uniti sono nel pieno della guerra in Vietnam e i giovani sono in rivolta. I dissidenti più accaniti si riuniscono nel gruppo dei Wheather Underground e una rapina si conclude drammaticamente con la morte di un poliziotto.
Dei quattro attivisti si perdono le tracce.
XXI secolo: Sharon Solarz (Susan Sarandon) è moglie e madre di due figli ormai grandi. Rivolge uno sguardo deciso e rassegnato al marito e va a fare benzina. Qui viene raggiunta dagli agenti dell’FBI ed arrestata, a trent’anni di distanza, per l’omicidio del poliziotto.
Ben Shepard è il cronista di un giornale locale dello stato di New York: quando la Solarz viene arrestata si reca dall’avvocato Jim Grant per proporgli di difenderla. Ma Jim Grant è in realtà uno dei quattro pacifisti radicali su cui pende l’accusa di omicidio e la sua fuga innesca una caccia all’uomo alla fine della quale egli dovrà dimostrare la propria innocenza.
Passato e presente si mescolano in un racconto avvincente: tratto dal romanzo di Neil Gordon,
Il cast all star comprende Robert Redford, Shia LaBeouf, Julie Christie, Sam Elliott, Brendan Gleeson, Terrence Howard, Richard Jenkins, Anna Kendrick, Stanley Tucci, Nick Nolte, Chris Cooper e Susan Sarandon

 

Lascia un commento

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Current month ye@r day *